WordPress database error: [UPDATE command denied to user 'Sql709054'@'62.149.145.12' for table 'wp_options']
UPDATE `wp_options` SET `option_value` = '1' WHERE `option_name` = 'ytp-db-version'

WordPress database error: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql709054'@'62.149.145.12' for table 'wp_options']
INSERT INTO `wp_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_doing_cron', '1545038376.7288210391998291015625', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

Stagione Concertistica delle Città Medievali | Edizione 2011

Edizione 2011

La trentunesima edizione del Festival delle Citta’ Medievali si è svolta a Fiuggi dal 5 al 24 settembre 2011 ricevendo  il sostegno di generosi sponsor, quali la Banca di Anagni, la Provincia di Frosinone ed il comune di Fiuggi, il cui apporto è stato fondamentale per la realizzazione di questa importante manifestazione. Sono stati programmati 11 spettacoli in fasce orarie diverse, con un’offerta di ascolto molto articolata e di grande spessore artistico, sia per la qualità delle programmazione che degli interpreti. L’Orchestra da camera “G. Tartini” ha inaugurato il festival il 5 settembre con una serata dedicata alle musiche di Dmitri Sostakovich. Cristina Zavalloni ha reso un doveroso tributo ai Capolavori del Teatro Musicale tedesco ed americano affermatisi nella prima metà del Novecento. La serata del 6 settembre, dopo un’introduzione affidata ai Fiati Associati, con la Suite per fiati da <<L’Opera da tre Soldi>>, è proseguita con alcuni tra i più fortunati songs di Kurt Weill. In occasione del centenario della nascita del compositore Nino Rota, il flautista Andrea Griminelli ha proposto il 7 settembre un doveroso omaggio a questo grande autore di colonne sonore, suonando con il suo Ensemble celeberrime musiche da film. Il Quartetto di Venezia, si è cimentato il 9 settembre in un arguto programma con composizioni di Cherubini, Respighi e Vacchi, che ha voluto essere anche un omaggio al 150° anniversario dell’unità d’Italia. Giuseppe Albanese, pianista italiano in grande ascesa, nel suo recital del 10 settembre ha proposto alcune composizioni di Claude Debussy in occasione della sua imminente incisione monografica dedicata a quest’autore, al quale ha fatto seguito un omaggio a Franz Liszt nel bicentenario della nascita. Il Coro Musicanova di Roma, diretto da Fabrizio Barchi, ha eseguito l’11 settembre, nella Chiesa Collegiata di San Pietro Apostolo, un repertorio dedicato a “La Polifonia antica, moderna e contemporanea”. L’Ensemble Arturo Toscanini, guidato da Massimo Barrale con Gigi Borruso voce recitante, ci ha presentato il 12 settembre una colorita rappresentazione de <<l’Istoire du Soldat>>, opera che apre nuove prospettive e possibilità per la musica moderna, vera e propria allegoria della vicenda esistenziale nel mondo contemporaneo. Il 13 settembre l’Italian Saxophone Quartet, guidato da Federico Mondelci, ha eseguito un programma dal titolo “1982-2012: festeggiamo trent’anni di musica insieme”, con un repertorio da J.S Bach alla musica contemporanea di Astor Piazzolla e Nino Rota. The “East West” – Piano Solo Concert, è stata la nuova speciale sfida in solitaria di Cesare Picco. Il suo concerto, andato in scena il 14 settembre, è stato un concerto in piano solo, diviso concettualmente in due parti, verso due possibili direzioni geografiche e musicali. La formazione musicale classica, l’uso dell’improvvisazione totale come veicolo per approfondire i diversi linguaggi (classica, Jazz, elettronica, ecc.) le molte e diverse collaborazioni con artisti di tutto il mondo, lo hanno portato a un’inequivocabile declamazione di un personale alfabeto sonoro riconosciuto ormai da anni a livello internazionale. Il Trio Nino Rota, nel centenario della nascità del compositore, ha eseguito il 19 settembre musiche dedicate al clarinetto. Gli Alti & Bassi, quintetto vocale a cappella nato nel 1994 a Milano, hanno chiuso il festival il 24 settembre con una serata nella quale ci hanno portato nella contaminazione tra i generi musicali della canzone italiana d’autore.

 

Programma – highlights

 

05/09/11 – FIUGGI -Teatro Comunale

ORCHESTRA DA CAMERA G.TARTINI

ROBERTO CAPPELLO – pianoforte

NELLO SALZA – tromba

ANTONIO CIPRIANI – direttore

Musiche di D.D.Shostakovich/R.Barshai

 

07/09/2011 – FIUGGI – Teatro Comunale

GRIMINELLI’S PALYS ROTA

Musiche di N.Rota

 

24/09/2011 – FIUGGI – Teatro Comunale

ALTI & BASSI (complesso vocale a cappella)

<<IO HO IN MENTE TE>> Viaggio a cappella tra le più belle canzoni italiane degli anni Sessanta e Settanta

 

12/09/2011 – FIUGGI – Teatro Comunale

ENSEMBLE ARTURO TOSCANINI

<<IL PRIMO NOVECENTO A PARIGI>>

I.Stravinskij – L’Histoire du Soldat

 

Back to Top